vinitaly 2018: Le nozze d'oro del nostro Rosso Piceno

Simone-Capecci_Picus_Rosso-Piceno_50-anni-DOC.jpg

Per la nostra azienda si rinnova anche quest’anno l’annuale appuntamento con il Vinitaly di Verona, un incontro strategico, un’imperdibile occasione per i winelovers e gli esperti di settore, l’evento enologico nostrano più prestigioso, con proposte nazionali ed internazionali ogni anno più interessanti.

Quest’anno si darà il via alla cinquantaduesima edizione di una manifestazione che in cinquant’anni di storia è cresciuta esponenzialmente. E sentiamo di poter dire di essere cresciuti un po' anche noi insieme a lei, nonostante il legame tra la nostra azienda ed il Vinitaly abbia origini più recenti.

Da quell’ormai lontano 2002 nel quale Simone Capecci si presentò per la prima volta a Verona condividendo uno stand nella regione Veneto con le sorelle Branca sono passati molti anni e quell’iniziale incertezza ha lasciato spazio ad una più decisa consapevolezza scaturita dall’esperienza e fondata sull’infinita passione per questo mestiere, ingrediente essenziale di ogni nostro vino e di ogni nuova sperimentazione, come quella del Mvria. Questo lungo ed affascinante percorso nell’arte di fare il vino si rivela sempre ricco di nuove sorprese ed ha portato la nostra azienda ad ottenere, proprio durante il Vinitaly dello scorso anno, il prestigioso premio Cangrande ai “Benemeriti della vitivinicoltura italiana” conferito a coloro che contribuiscono al progresso qualitativo e all’innovazione della produzione enologica nazionale. Un grandissimo onore!

simone-capecci_premio_vinitali-2017.jpg

Ma le sorprese che ci riserva Veronafiere pare non siano destinate a concludersi qui. 

Quest’anno infatti, in occasione delle nozze d’oro della denominazione del Rosso Piceno, saremo tra le aziende selezionate a rappresentare con le proprie bottiglie questo celebre classico della cultura adriatica e picena. Il nostro Picus 2015, annoverato tra le bottiglie icona dell’ultimo decennio, sarà protagonista dell’evento degustazione “Sostenibile con gusto”, organizzato dal Consorzio dei Vini Piceni, che si terrà lunedì 16 aprile alle 15:30 presso la Sala Argento 2 nel Palaexpo.

E’ infatti l’intera regione Marche a presentarsi quest’anno come protagonista del Vinitaly. 

Lo slogan è “100% Marche”, ovvero la somma rappresentativa del cinquantesimo anniversario del Verdicchio dei Castelli di Jesi e del Rosso Piceno, il bianco e il rosso più celebri della nostra regione che festeggiano i cinquant’anni dal riconoscimento della Doc.

Domenica 15, dopo il taglio del nastro, si alterneranno varie degustazioni firmate da importanti personalità del settore, fino ad arrivare all’evento di lunedì, “Sostenibile con gusto”, di cui saremo protagonisti, alla cui conduzione ci sarà Filippo Bartolotta, il giudice di Decanter Magazine che lo scorso anno ha fatto da sommelier a Barack e Michelle Obama, e che guiderà una degustazione tutta dedicata al Rosso Piceno.

Simone-Capecci_Vinitaly-2018_50-anni-DOC-Rosso-Piceno-2.jpg

Durante i 4 giorni di manifestazione inoltre, sarà lo chef stellato Errico Recanati del ristorante Andreina a presentare le proposte gastronomiche dello stand marchigiano composto da 1000mq ed una enorme terrazza e a ricordarci, nel contempo, l’importanza del connubio food&wine.

La regione Marche con 15 Doc, 5 Docg ed una Igt, 14.000 aziende e 17.000 ettari di vigneto a livello regionale, vanta un fatturato di quasi 150 milioni di euro ed una produzione 2017 di quasi 30 milioni di bottiglie di etichette a denominazione di origine.

Un patrimonio di cui c’è solo da andare fieri e del quale come azienda continueremo a fare tesoro nel nome del progresso e dell’innovazione.

Vi aspettiamo presso il Padiglione 7 - corridoio C9 - Desk 55!

Buon Vinitaly 2018 a tutti!!

Stella Muscella